Climatizzatore o deumidificatore? Quale fa per te?

Quest’anno, anche se in ritardo, è arrivato e ora ci troviamo in piena afa estiva! Per non farci cogliere impreparati, è bene organizzarsi, soprattutto se non si hanno in casa strumenti, come un deumidificatore o climatizzatore, in grado di contrastarlo. La scelta tra i due apparecchi dipenderà ovviamente dal luogo in cui abiti, dalle caratteristiche della tua casa e dai tuoi bisogni personali. Ma andiamo con ordine.


Cosa fa un deumidificatore?


Il deumidificatore elimina l’umidità presente nell’aria: questo vuol dire che non sprigiona aria fredda, ma che “assorbe” il vapore acqueo. L’apparecchio ti permette quindi di tollerare meglio il caldo umido, che è quello più pesante da sopportare in estate. Il deumidificatore infatti rinfresca senza agire direttamente sulla temperatura dell’ambiente; trasforma in sostanza il caldo in secco, quindi attenua la percezione del calore.

 

Cosa fa il climatizzatore?

 

Il climatizzatore invece emette un getto d’aria fredda, la cui temperatura può essere regolata a piacimento, in base alle tue necessità. Questo cosa comporta: l’effetto di refrigerio sarà avvertito molto più rapidamente. In pochi minuti il climatizzatore è infatti capace di abbassare o alzare i gradi prestabiliti e così il raffrescamento dell’ambiente sarà immediato.

 

 Climatizzatore o deumidificatore? Quale fa per te?

 

 

I consumi


I consumi di un deumidificatore sono normalmente inferiori rispetto a quelli di un climatizzatore e questo perché non c’è emissione di aria condizionata. Il deumidificatore ha infatti bisogno di meno energia per funzionare. Se parliamo di consumi in termini economici, anche i prezzi sono più contenuti: un modello base di deumidificatore ha un prezzo sicuramente inferiore rispetto ad un climatizzatore di pari livello.

 

 

Meglio un deumidificatore o climatizzatore?


A questo punto non ci resta che tirare le somme per capire quale tra i due elettrodomestici, può fare al caso tuo. Partiamo dal deumidificatore. Consigliamo di sceglierlo se abiti in una zona geografica o in un appartamento (ad esempio collocato al piano terra) in cui il problema principale d’estate è l’umidità. Questo vale ovviamente anche per l’inverno.

Ricordiamo che il deumidificatore non fa assolutamente male, anzi! Sappi che questo apparecchio purifica l’aria domestica: dove c’è vapore e condensa è molto probabile che proliferino muffe e batteri, cioè organismi nocivi per la salute.

 

Consigliamo invece un climatizzatore per chi abita in un ambiente particolarmente secco per le caratteristiche dell’impianto di cui abbiamo parlato sopra.


Il consiglio fondamentale è: non lasciarti influenzare unicamente dal costo! Questi apparecchi durano negli anni, quindi basta effettuare una scelta consapevole, basandosi sulle reali esigenze che caratterizzano i tuoi ambienti.

 

 
Sullo shop online di Bagnifico
, trovi diverse soluzioni di deumidificatori e climatizzatori che potrebbero aiutarti nella scelta dell’impianto migliore per le tue esigenze. Hai dubbi? Contattaci, senza impegno i nostri tecnici sapranno consigliarti e indicarti la soluzione più adatta per te!

 

Fai un salto sul nostro e-commerce: e combatterai bagnificamente il caldo estivo grazie ai nostriprodotti!